Altipiani Cimbri: tra bellezze naturalistiche e prodotti tipici da assaggiare

caseificio iavarone

La cosiddetta Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri è stata istituita nel 2006 e si trova nella Provincia autonoma di Trento.I comuni che fanno parte della comunità sono Lavarone, Luserna e Folgaria, prima appartenenti ad altri comprensori.

Questi comuni hanno deciso di mettersi insieme per salvaguardare la loro tradizione dato che sono accomunati dalla lingua cimbra, che si parla solo in quella zona.

Cosa vedere negli altipiani cimbri

Questa zona di Trentino, meno nota ai più, è tutta da scoprire per molteplici motivi. Si tratta, innanzitutto, di una delle più belle in assoluto dal punto di vista paesaggistico. Qui, infatti, ci sono delle zone incontaminate, ricche i foreste ma anche di vallate, sole e tante cose da vedere.

Oltre alle tante specialità culinarie, alcune anche presidio Slow Food, negli Altipiani Cimbri si possono fare diversi tipi di esperienze. Ad esempio, se si va alla ricerca di qualcosa di particolare da vedere, si può prendere in considerazione un museo etnografico che racconta la nascita della cultura cimbra, che gode a fondo delle influenze germaniche. La Casa Museo – Haus von Prükk è, quindi, il posto giusto per andare alla scoperta delle tradizioni di questo posto.

Non solo: chi ama il trekking e la montagna qui verrà accontentato. Si può, infatti, fare trekking con le capre. Camminare sulle stradine di montagna, in compagnia di questi animali è un’esperienza unica, da fare senza dubbio.

Imperdibile, poi, anche il lago di Lavarone con le sue bellissime acque e un paesaggio mozzafiato.

Cosa mangiare in questa zona

Chi arriva negli Altipiani Cimbri molto probabilmente lo fa soprattutto per la buona cucina locale e per mangiare quelli che sono considerati tra i formaggi più buoni in assoluto. Si tratta dei cosiddetti formaggi di Malga.

Qui le pecore, le capre e le mucche hanno la possibilità di pascolare nel verde e di vivere in queste malghe dove vengono curate e dove vengono prodotti anche alcuni tra i formaggi più buoni della zona. Tra questi spicca il formaggio Vezzena, che è tipico dei pascoli trentini e che è uno dei prodotti della zona per eccellenza.

Dopo averli provati in malga, si avrà la possibilità di assaggiare questi prodotti anche a casa propria. Oggi come oggi, esiste, infatti, la possibilità di acquistare i formaggi di malga direttamente online, approfittando di quelli che sono i negozi in rete dei caseifici della zona. Una vera chicca per portarsi un pezzo della vacanza anche a casa.

Chi arriva in questa zona non può che rimanere incantato dalla bellezza del posto che è data anche da questi allevamenti, dai caseifici e da tutti quei posti in cui è possibile provare e assaggiare le cose tipiche. Gli Altipiani Cimbri sono un vero paradiso per chi ama il formaggio in particolare e il buon cibo in generale. Non è possibile non vivere un’esperienza culinaria, ma non solo, di elevato livello.

Anche se questa zona è ancora decisamente lontana da quelle che sono le più tradizionali rotte turistiche, si deve sottolineare che queste caratteristiche sono conosciute da tempo immemore. Sono, tra l’altro, anche le cose che rendono la zona unica nel suo genere. Qui è possibile avere un’esperienza che può essere completa a 360 gradi, dato che si mangia bene, si possono vedere bellezze paesaggistiche uniche e si ha a disposizione un ambiente che risulta essere ancora immacolato. Non si può volere di più se si è tra coloro i quali amano la montagna più vera.

Organizzare il proprio viaggio in queste zone è un’esperienza unica che si consiglia di fare almeno una volta nella vita, per assaporare la montagna quella autentica.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*