La città di Valencia ed i territori circostanti

cosa vedere a valencia

La città di Valencia è una delle più belle della Spagna e la terza per numero di abitanti e dimensioni. Sorge nei pressi dell’omonimo golfo e alle spalle ha un’importante storia e tradizione testimoniata dal meraviglioso centro storico che comprende monumenti costruiti duemila anni fa.

Valencia: una città da vivere a 360 gradi

Ci sono innumerevoli cose da vedere a Valencia , a partire dagli aspetti culturali fino a quelli naturalistici, passando per quelli architettonici. Vi si possono apprezzare lo stile gotico e un quartiere elegante e antico.

Negli ultimi tempi la città è stata trasformata e abbellita grazie alla costruzione di edifici pubblici da importanti architetti. In questa città coesistono più stili che dividono la città in una Valencia gotica e una Valencia moderna, rendendo la città unica nel suo genere.

Lo stile Liberty accostato allo stile gotico rinascimentale creano infatti una connivenza di passato e futuro che si manifestano in una cultura dinamica e di grande sviluppo economico e culturale. Le più importanti costruzioni architettoniche risalgono al Medioevo.

Per chi arriva a Valencia la prima volta i luoghi da visitare sono davvero molti.

Degni di nota sono sicuramente le Chiese gotiche, rinascimentali e barocche; encomiabili sono i monumenti storici, i musei conosciuti a livello internazionale e i numerosi parchi. Valencia è una città in cui la religione è molto presente, come dimostrano le innumerevoli feste a scopo religioso che caratterizzano i quartieri del centro storico in quasi ogni periodo dell’anno.
Tra i più importanti simboli della città c’è sicuramente la famosa cattedrale di Valencia. Fu infatti una delle prime chiese costruite nei tempi antichi in Spagna. La cattedrale ospita la famosa reliquia Sagrada Cena, una coppa antica nella quale molte persone ritrovano il Santo Graal. Ciascun anno la cattedrale viene visitata da decine di migliaia di fedeli.
Per quanto riguarda i monumenti storici, la ricchezza di Valencia vanta un passato millenario. Gli edifici più antichi si trovano nel quartiere più caratteristico, cioè il Barrio del Carmen. Alcuni dei palazzi più vecchi di questo quartiere sono stati restaurati secondo canoni estetici più moderni. La massima rappresentazione della cultura storica valenciana è rappresentata dalle mura di cinta della città. I resti sono stati tramandati di generazione in generazione e sono sopravvissuti a devastazioni di diversa natura.

Per quanto riguarda le attrazioni turistiche una parte considerevole è data dai musei.È consigliabile visitare il Museo Fallero, dove si conservano le migliori testimonianze de Las Fallas.

Certo nel processo di emancipazione della città di Valencia, un ruolo centrale lo ha il fantastico mare. Il particolare microclima della Spagna ha infatti dato un forte impulso alla creazione di spazi turistici balneari. In totale Valencia ospita quasi tre chilometri di litorale.

Oltre a fantastiche spiagge, musei internazionali e una vivace vita notturna Valencia è famosa per la sua specialità gastronomiche come la paella. La paella è un piatto tipico mediterraneo e unico nel suo genere. Una tra le miagliori paella di Valencia potrete mangiarla al ristorante Tapelia, un locale molto romantico. Di questo piatto internazionale esistono infatti circa venti versioni. Se non avete mai mangiato la paella vi consigliamo di iniziare da quella classica e poi di sperimentare le altre varianti più, come ad esempio quella con carne di cervo. Nel ristorante Tapelia potrete inoltre ascoltare della buona musica a base di jazz. A Valencia potrete gustare delle specialità culinarie eccellenti a base di pesce fresco in quasi tutti i ristoranti della città.

I dintorni della città

A completamento della visita della città di Valencia è possibile ammirare nei suoi dintorni delle zone naturali e culturali di grande interesse turistico.
Il monastero del Puig, situato a Nord vi permetterà di rivivere l’atmosfera medioevale della conquista da parte di Re Giacomo primo d’Aragona di Valencia.
Meritano sicuramente visione il salone reale e il salone di ceramica.
Proseguendo sempre verso Nord sarà possibile ammirare la città di Segunto, con il suo castello, il quartiere ebreo e il teatro Romano.
Nei pressi della città di Segunto e a poco più di 20 km da Valencia è situato il Parco naturale della Sierra Calderona, dove è possibile ammirare in tutto il suo splendore flora e fauna tipici della macchia mediterranea. Il parco permette la visita attraverso vari percorsi con diversi gradi di difficoltà.
Il paese di Manises da oltre 700 anni si occupa di produzione di ceramica ed ancora oggi presenta dei laboratori artigianali dove è possibile ammirare opere realizzate nel tardo medioevo.
L’orto di Valencia ha un’estensione di quasi 25.000 ettari nella zona tra Pucol fino ad Albufera. Se ne avete la possibilità, merita sicuramente una gita la visita dell’Orto attraverso la pista ciclabile che parte da Valencia e attraversa tutto l’orto, la splendida via verde Xurra.
Potrete osservare la tradizionale coltivazione della chufa oltre che aranceti e campi di ortaggi.
Le grotte di San Josè situate nei pressi di de La Val d’Uixò offre uno spettacolo naturale di impatto emotivo unico, si può anche percorrere mediante piccole imbarcazioni il piccolo fiume che scorre al loro interno.
Chulilla è un piccolissimo paese di soli 500 abitanti situato alla base di un promontorio dominato da un castello, se siete amanti delle camminate qua potrete trovare vari percorsi e attività adatti a gli appassionati.
A soli 40 km di distanza da Valencia è presente Bunol un piccolo paese che ospita la festa più particolare al mondo, la Tomatina. Durante questa stravagante festa tutti gli abitanti si prendono a pomodori in faccia. Se questa è la vostra aspirazione però fate attenzione perché si tiene solo ogni ultimo mercoledì del mese di agosto.
Se siete affascinati dalla cultura dei templari non potete lasciarvi fuggire la città di Peniscola situata a 130 km dalla città di Valencia. Qui potrete ammirare un imponente castello dei Templari. A titolo informativo questa è anche la città scelta nella serie il Trono di Spade per rappresentare Meeren.
A 100 km da Valencia infine troviamo Denia. La città di Denia rappresenta una delle migliori località balneari della regione con un porto davvero eccezionale.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*