English summer camp: il modo più efficace per imparare l’inglese

Oggi è sempre più importante che i nostri bambini comincino a studiare e a imparare l’inglese il prima possibile, perché da qui in avanti sarà un prerequisito fondamentale per il futuro di ogni ragazzo. Ma come insegnare l’inglese in modo corretto a ragazzi e bambini che difficilmente apprendono se costretti?

E’ possibile insegnare la lingua inglese anche a bambini molto piccoli, basta sapere come fare. Il modo più efficace è sicuramente con gli english summer camp, esperienze tutte all’inglese volte proprio ad insegnare l’inglese ai più piccoli.

English summer camp: cosa sono?

I campi estivi inglesi, noti anche come english sport camp, sono vere e proprie full immersion in lingua inglese per bambini che vanno dai 6 ai 12 anni. Esistono molti tipi diversi di summer camps, i quali possono essere organizzati sia in Italia che all’estero, essere adatti a particolari fasce d’età ed essere svolti da diverse realtà, come aziende private o associazioni.

L’inglese viene insegnato in modo semplice e diretto, sfruttando uno dei più grandi punti di forza dei bambini, ovvero la curiosità. Quello che si fa durante gli english summer camps è stimolare l’attenzione, la creatività e la curiosità dei bambini, attraverso diverse attività pratiche, convogliandole verso l’apprendimento della lingua inglese.

Le attività svolte sono di tipologie molto differenti fra loro, e possono andare da quelle culturali, come la visione di un film in lingua oppure l’interpretazione di alcuni semplici spettacoli teatrali in lingua, ad attività pratiche sportive, che possono andare dal calcio al nuoto, passando per laboratori pratici e creativi.

Come viene svolto un english sport camp?

I campi estivi in Italia, per insegnare inglese ai bambini attraverso lo sport, vengono svolti in modo diversi, anche se seguono una struttura piuttosto simile.

La durata è di circa una settimana e vi è la possibilità di parteciparvi con due formule diverse: quella giornaliera, nella quale si è accompagnati dai genitori, oppure in quella settimanale, dove per una settimana si rimane tutto il giorno, notti comprese, in una struttura gestita da animatori e coordinatori bilingue. Questi camp vengono solitamente in località marittime o di montagna, così da permettere ai ragazzi di vivere un’esperienza in un contesto diverso dal solito, pulito e felice.

La crescita personale e nozionistica dei bambini è incredibile, proprio perché ottenuta con i metodi più efficaci, ovvero attraverso la stimolazione della loro attenzione. I bambini, attraverso il moto, il sorriso e il gioco, apprendono la lingua inglese in modo indiretto, acquisendo in una settimana quello che farebbero in più di cinque anni di elementari.

Non solo inglese.

Negli english sport camp è fondamentale proprio lo sport e la stimolazione delle abilità pratiche dei ragazzi. Grazie a questi campi non solo riusciranno ad apprendere e a parlare la lingua inglese, ma riattiveranno e miglioreranno le loro attività e funzionalità motorie, che in questi anni vengono sempre messe da parte.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*