Visitare Civitavecchia

visitare civitavecchia viaggiare roma

Civitavecchia è una cittadina in provincia di Roma, un caso particolare nelle nostre descrizioni che, solitamente, riguardano capoluoghi di Provincia o centri di maggiori dimensioni ma questa volta ci occupiamo di questa cittadina con una storia antichissima e che sorprende il visitatore per le sue tante attrattive per certi versi inaspettate.

Dove si trova Civitavecchia

A soli 50 Km da Roma si trova Civitavecchia, da sempre il Porto di Roma, fin dai tempi antichi. Ancora oggi la cittadina è conosciuta soprattutto per essere il punto di partenza di molte rotte marittime ma è, realmente, molto più di questo.

Il fiume Mignone a nord e il Marangone a sud bagnano Civitavecchia che sulla costa presenta numerose insenature e piccoli golfi mentre alle spalle della costa modeste alture ospitano i quartieri periferici della città.

L’origine di Civitavecchia è certamente Etrusca, molto antica, ma non si trova menzione della città fino a quando compare nelle menzioni di documenti Romani al tempo del ritorno di Traiano nel 103 d.C.

Cenni storici su Civitavecchia

Per capire e conoscere una città occorre anche rifarsi alla sua storia e quella di Civitavecchia è parecchio antica. Nel suo territorio sono stati reperiti oggetti che riportano all’età del neolitico la presenza umana.

Altri oggetti ritrovati parlano di insediamenti nell’età del bronzo e del ferro, evidentemente risalenti a popolazioni che traevano dal mare i mezzi di sussistenza. La presenza di numerose tombe Etrusche sul territorio di Civitavecchia provano l’insediamento di questa popolazione in questo luogo, come anche i resti di un porto cellulare che erano ancora visibili nei pressi di Forte Michelangelo fino al XIX secolo.

Intorno al 500 Civitavecchia era dominata dai Goti ma i Bizantini ne assunsero il controllo e lo mantenne fino all’VIII secolo quando la città passò sotto il controllo dello Stato Pontificio nel 728.

Nel Basso Medioevo l’ultimo feudatario di Civitavecchia fu Di Vico che resistette ai furiosi attacchi da parte delle forze papali e Di Vico riuscì ad evitare che la città fosse espugnata e tratto successivamente la resa cedendo Civitavecchia al Papa per 4.000 Fiorini d’oro.

Cosa vedere a Civitavecchia

Come detto, sono tante le cose da vedere a Civitavecchia, visitandola magari in occasione di un soggiorno nella vicina Roma o prima di imbarcarti su un traghetto. Tra le prime cose da vedere c’è il Ghetto Ebraico che un tempo era abitato esclusivamente da Ebrei e pescatori napoletani.

Oggi il Ghetto è un vivace quartiere dove si trovano numerosi bar, caffè e ristoranti. La seconda proposta di visita è il Forte Michelangelo, una fortezza Rinascimentale progettata da Michelangelo almeno in una parte riguardante la Torre principale. Sotto al forte si trova un passaggio segreto che un tempo aveva la funzione di costituire una via di fuga dagli assalitori.

Teatro Traiano e Terme Taurine

Possiamo immaginare gli antichi Romani assistere a rappresentazioni nel Teatro della città qui dedicato a Traiano. Al visitatore d’oggi si presenta con una facciata in stile neoclassico che è stata oggetto di ristrutturazione e ammodernamento.

Dopo duemila anni, il Teatro è ancora fruibile nella sua funzione, potendo ospitare moltissimi spettatori nei vari eventi organizzati in una cornice unica ed emozionante. Sedere in questo Teatro ed assistere ad uno spettacolo, proprio come i Romani di due millenni orsono, è una vera emozione.

Ben conosciamo la passione dei Romani per le Terme di cui conoscevano i benefici. Anche a Civitavecchia esistevano delle Terme parecchio frequentate, le Terme Taurine.

Ancora prima dei Romani le Terme erano frequentate dagli Etruschi che seppero sfruttare le acque calde delle Terme per il loro benessere. Oggi le Terme Taurine sono purtroppo prive di acqua ma una visita è comunque molto interessante.

Il centro storico di Civitavecchia

Passeggiare nel Centro Storico della città ti riporta a tempi antichi, è evidente l’impronta medievale ma anche più antica. Ad ogni passo puoi scoprire angoli caratteristici, antiche botteghe, palazzi e monumenti.

Oltre al Centro Storico antico, Civitavecchia ti presenta anche la modernità: Corso Centocelle è una via pedonale con la presenza di tanti negozi per consentirti lo Shopping in occasione della tua visita alla cittadina.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*